Come inoltrare un reclamo a Klarna.

Se hai un reclamo nei confronti di Klarna, puoi inoltrarlo, assicurandoti di includere la parola chiave “Reclamo”:

  • tramite il sito web di Klarna;
  • tramite posta ordinaria all’indirizzo postale di Klarna Bank AB (publ): Sveavägen 46, 111 34 Stoccolma, Svezia.

Per informazioni più dettagliate, contatta il nostro servizio clienti.

Se non fossimo in grado di risolvere il reclamo, potrai scegliere tra le seguenti opzioni per perseguire il reclamo:

  • potrai inoltrare il reclamo all’Arbitro Bancario Finanziario (“ABF”);
  • potrai scegliere di procedere per via giudiziaria, in alternativa all’opzione arbitrale di cui sopra, ma prima di poterlo fare hai l’obbligo di tentare il raggiungimento di una soluzione attraverso una di mediazione, la quale potrà essere intrapresa attraverso:
    • (a) il Conciliatore Bancario Finanziario (“CBF”); o
    • (b) un altro organismo di mediazione specializzato in materia bancaria e finanziaria, appartenente al registro speciale del Ministero della Giustizia.

NB: puoi ricorrere all’ABF solo dopo aver cercato di risolvere la controversia inviando un reclamo direttamente a Klarna.

Cos’è l’Arbitro Bancario Finanziario – ABF

L’Arbitro Bancario Finanziario è un organismo di risoluzione delle controversie tra clienti e intermediari in materia di servizi bancari e finanziari. È un sistema alternativo più semplice, rapido ed economico, detto “stragiudiziale” perché la risoluzione di tali controversie avviene al di fuori del processo ordinario e non prevede l’intervento legale da parte di un avvocato.

È possibile reperire la modulistica per il reclamo:

Potrai inoltrare la modulistica compilata direttamente alla segreteria tecnica dell’organo arbitrale competente, a qualunque filiale della Banca d’Italia o presentarla direttamente presso tutte le filiali della Banca d’Italia aperte al pubblico.

Per maggiori informazioni:

Cos’è il Conciliatore Bancario Finanziario – CBF

Il Conciliatore Bancario Finanziario è un’associazione senza finalità di lucro specializzata nelle controversie in materia bancaria finanziaria e societaria. La mediazione è un modo per risolvere una controversia affidando ad un professionista indipendente e imparziale, il mediatore, il compito di agevolare il raggiungimento di un accordo tra le parti a costi predefiniti. Il mediatore è un esperto in materie bancarie ed è una figura diversa da quella del giudice. Questo significa che non è chiamato a dare ragione all’una o all’altra parte, ma sono le parti stesse a stabilire i contenuti dell’accordo.

La domanda di mediazione si trova sul sito del Conciliatore Bancario Finanziario.

Per maggiori informazioni:

  • Leggi le FAQ sul sito del Conciliatore Bancario Finanziario
  • Per contattare il Conciliatore Bancario Finanziario compila questo modulo