Perché Klarna mi ha richiesto una copia del mio documento di identità?

In quanto banca, Klarna è tenuta a raccogliere informazioni su chiunque faccia uso dei suoi prodotti e servizi, in base alla direttiva UE 2005/60/CE e alla normativa svedese sull’antiriciclaggio e sul contrasto al finanziamento del terrorismo.

Questo comporta la verifica dell’identità e dell’indirizzo di fatturazione di ogni nuovo cliente tramite documento identificativo al momento del primo acquisto.

Una lettera di benvenuto viene inviata all’indirizzo di fatturazione fornito al momento del pagamento, per poterlo verificare. Inviamo una lettera solo al momento del primo acquisto, quindi non riceverai altro materiale cartaceo da parte nostra. Se la lettera torna al mittente, la nostra Assistenza Clienti deve effettuare una verifica manuale dei dati forniti comparandola con un documento identificativo che richiederemo via email. Se per qualsiasi motivo non fossimo in grado di verificare l’indirizzo, purtroppo non sarà possibile continuare ad utilizzare i prodotti e i servizi Klarna.

La verifica potrebbe risultare necessaria anche se sono già stati fatti uno o più acquisti utilizzando Klarna o quando gli acquisti sono stati interamente pagati.

Per ulteriori informazioni ti invitiamo a prendere visione della nostra Informativa Privacy, dove puoi avere maggiori informazioni su come Klarna tratta i tuoi dati. Trovi tali informazioni qui.

Questo articolo è stato utile?

Sì, è stato utile.
No, mi serve ancora aiuto.

Hai ancora bisogno d’aiuto? Contattaci.

Siamo a disposizione sulla chat dal lunedì al venerdì: 09:00 - 18:00.

oppure Chiamaci